Venerdi 22 settembre 2017 11:58

Giovane di 20 anni gira armato per Forcella e punta in faccia la pistola a due poliziotti




NAPOLI - A soli 20 anni, girava per le strade di Forcella armato di pistola. Il giovane, che a quanto sembra apparterebbe al famigerato clan Giuliano, si sentiva forse in pericolo, pensava di essere il bersaglio di killer rivali: ed infatti, avvicinato da due uomini della sezione Falchi in sella a una motocicletta, non avendo capito si trattasse di due poliziotti non ha esitato a puntare loro la pistola in faccia. Una volta compresa la situazione, però, il ventenne ha provato a fuggire ma è stato bloccato poco dopo: l'arma, una Beretta calibro 9 con il colpo in canna, è risultata appartenere ad un agente della Polizia Penitenziaria di Roma, al quale era stata rubata circa dieci giorni fa. Nelle tasche dei suoi pantaloni, inoltre, è stata rinvenuta la somma di mille euro, suddivisa in venti banconote dal valore di cinquanta euro ciascuno. © Riproduzione riservata