Venerdi 22 settembre 2017 22:43

Il Sindaco di Acerra contro Gomorra 2: «Non autorizzerò le riprese»




ACERRA (NA) - Niente riprese di "Gomorra 2" ad Acerra. Lo ha fatto sapere in una nota il Sindaco Raffaele Lettieri che annuncia «la propria intenzione di voler agire in ogni sede opportuna per tutelare l’immagine della città e dei cittadini di Acerra descritta da alcuni, che non conoscono la realtà della città, in maniera totalmente difforme da come è, ma solo frutto di stereotipi» «Non è pervenuta - prosegue la nota - nessuna richiesta di permesso o autorizzazione è mai pervenuta all’Ente e che qualora tali richieste dovessero essere mai avanzate, quest’Amministrazione non autorizzerà alcuna ripresa, evitando così la spettacolarizzazione di questi stereotipi negativi già diffusi e malamente veicolati da qualcuno». Non è la prima volta che un'amministrazione si oppone alle riprese del telefilm prodotto da Sky Atlantic. Già in primavera il Sindaco di Afragola, Domenco Tuccillo, disse no ad un set nel Rione Salicelle, parlando di quartiere «vittima di uno stereotipo già diffuso e veicolato dai mass media». Anche il presidente della VIII Municipalità di Napoli, Angelo Pisani, ha sempre avuto un atteggiamento ostativo nei confronti delle riprese nei quartieri di Scampia e Secondigliano. Di diverso avviso il primo cittadino di Casoria, Vincenzo Carfora, che ha permesso le riprese della seconda serie all'interno del suo comune. «Non concordo con le scelte fatte da altri - spiegò Carfora -. La fiction dal mio punto di vista rappresenta più un’opportunità per i cittadini che uno svantaggio». © Riproduzione riservata