Giovedi 23 novembre 2017 06:09

Rapina al supermercato di Castello di Cisterna: una strada ricorderà il muratore eroe




CASTELLO DI CISTERNA (NA) - Via Selva, a Castello di Cisterna in provincia di Napoli, sarà intitolata ad Anatolij Korol, il muratore ucraino di 38 anni ucciso sabato scorso da due rapinatori, mentre tentava di sventare una rapina in un supermercato che si affaccia proprio sulla strada che gli sarà dedicata. Lo ha annunciato il sindaco Clemente Sorrentino «Dovrebbero passare 10 anni ma crediamo che il Ministero non ci negherà la deroga». Ma non solo, all'ucraino eroe oltre che l'intitolazione della strada dove ha perso la vita sacrificandosi per difendere gli avventori e il proprietario del supermercato gli sarà conferita, molto probabilmente, la medaglia d'oro al valore civile e la cittadinanza italiana. A promuovere la richiesta è stato il parlamentare di Forza Italia Paolo Russo che lunedì ha inviato una lettera al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. «Si tratterebbe - ha spiegato Paolo Russo nella missiva - di testimoniare la riconoscenza dello Stato italiano nei confronti di Anatolij Korol, autore di un gesto di eccezionale coraggio e di straordinario amore per una terra dove aveva deciso di far crescere i propri figli». ©Riproduzione riservata