Martedi 22 agosto 2017 12:52

Bancarotta fraudolenta, cinque arresti ad Afragola. Sequestrati 3 milioni e 800mila euro

01 dicembre 2016



 

AFRAGOLA (NA) -  Cinque ordinanze cautelari per bancarotta fraudolenta sono state eseguite dagli uomini della Guardia di Finanza di Afragola, in provincia di Napoli, nell'ambito di un'indagine coordinata dalla sezione criminalità economica della Procura di Napoli Nord.

Il gip del locale Tribunale ha in particolare emesso tre ordinanze in carcere, una ai domiciliari ed un divieto di esercitare attività di impresa e di esercitare uffici direttivi di persone giuridiche. E' stato emesso anche un decreto di sequestro preventivo di disponibilità finanziarie riconducibili agli indagati ed alle aziende da essi gestite per un ammontare complessivo di circa 3 milioni e 800mila euro.

Ma non solo, è stato disposto il sequestro anche delle quote societarie di tre imprese, unitamente ai relativi patrimoni aziendali.

Le indagini hanno consentito di individuare non solo gli amministratori di diritto ma anche i gestori della società fallita al centro dell'inchiesta e conseguentemente acquisire a carico degli stessi un «grave quadro indiziario».

© Riproduzione riservata