Domenica 20 agosto 2017 00:25

Napoli, all’Ospedale del Mare 1400 assunzioni entro aprile 2017

01 dicembre 2016



NAPOLI - L'Ospedale del Mare si appresta ad accogliere migliaia di pazienti provenienti dalla Campania e da gran parte del Mezzogiorno. Ultimati i lavori di costruzione e di collaudo delle tecnologie dislocate nei vari reparti della struttura, occorre pensare alle risorse umane: sono infatti 1.412 le assunzioni a tempo indeterminato che il presidio ospedaliero sta per effettuare. Si tratta di personale medico e infermieristico in primis, ma anche di tecnici di radiologia e di laboratorio, farmacisti, ingegneri gestionale e specialisti in fisica medica.

Quanto alle date di apertura è prevista per il prossimo 14 dicembre l'inaugurazione delle unità di Radiologia, Radioterapia, Nefrodialisi e della Direzione sanitaria, mentre a febbraio 2017 sarà la volta del Pronto soccorso. Attualmente nel presidio di Napoli Est è al lavoro il personale medico, infermieristico e tecnico dei 15 ambulatori inaugurati a marzo 2015, nonchè i responsabili dei reparti di prossima apertura, posti a capo dei corsi di formazione e apprendistato per medici, infermieri e tecnici già selezionati con i 50 concorsi attivati dalla Asl Napoli 1 tra avvisi di mobilità nazionale, concorsi e avvisi pubblici che prevedono assunzioni della durata di 6 mesi, rinnovabili per altri 6. Secondo quanto disposto dal Piano ospedaliero sono complessivamente 650 i profili da assumere nel 2016, necessari a garantire l'attivazione dei 300 posti letto previsti in questa prima fase, in vista delle 1.412 unità che verranno raggiunte entro Aprile 2017, quando i posti letto a pieno regime saranno complessivamente 448.

Le procedure di reclutamento attivate per i vari profili sono ancora in pieno svolgimento: 13 gli anestesisti già assunti sui 50 complessivamente previsti, 2 i tecnici di Radioterapia arruolati su 7 candidati, mentre la selezione dei 18 dirigenti di medicina e chirurgia d'urgenza previsti dal Piano ospedaliero si avvicina alla fase finale con 4 candidati in dirittura d'arrivo. Porseguono a ritmo serrato anche le procedure di reclutamento dei dirigenti di Radiologia, Cardiologia, Medicina interna e Neurochirurgia, mentre il primo avviso di mobilità per i 3 dirigenti del reparto di Radioterapia è andato deserto ed è attualmente in corso un nuovo appello.

 

 

© Riproduzione riservata