Martedi 24 ottobre 2017 04:23

Sassi contro treno Circumvesuviana, ferita una studentessa




SANTA MARIA DEL POZZO (NA) - Ancora lanci di sassi contro un treno della Circumvesuviana. L'episodio è accaduto ieri sera, poco dopo le 19:00, sulla linea Napoli-Poggiomarino diretta a Sorrento, dove una baby-gang lanciando i sassi ha sfondato un vetro e ferito una ragazza. La giovane, una studentessa, è stata ferita al naso e ad una spalla ed è stata trasportata in ospedale a San Giorgio a Cremano dove il convoglio si è fermato per consentire all’ambulanza di soccorrere la giovane donna e alle forze dell’ordine di intervenire sebbene non sia stato possibile risalire agli autori dell'atto vandalico dal momento che il masso è stato lanciato dalle campagne tra Barra e Santa Maria del Pozzo. L'episodio, inoltre, ha causato anche disagi al trasporto visto che il treno è ritornato a Napoli dove è stato portato in officina per la riparazione dirottando i passeggeri verso un altro convoglio diretto in provincia. Non è mancato lo sdegno di Umberto De Gregorio, presidente della società di trasporti Eav  che si domanda «Si può proseguire in questo modo, oppure si vuole prendere coscienza che il tema della sicurezza nei trasporti non è un problema delle aziende ma un tema di emergenza politica e sociale, cui devono rispondere le forze che si occupano di sicurezza sul territorio?». © Riproduzione riservata