Mercoledi 21 febbraio 2018 08:20

Follia a Napoli, non si ferma all’alt e aggredisce gli agenti con un coltello

02 marzo 2017



NAPOLI - Follia a Napoli, dove un giovane di 25 anni nel tentativo di eludere l'arresto ha aggredito gli agenti armato di coltello. E' accaduto in via Testa, nella zona di Cavalleggeri d'Aosta: i militari, nel corso dei servizi di prevenzione e controllo del territorio, hanno notato il ragazzo che si aggirava tra le auto in sosta, con una mano dietro la schiena. Gli agenti gli hanno quindi imposto l'alt, ma a quel punto il 25enne, dopo un primo tentativo di fuga, si è scagliato contro di loro.

L'aggressione

A farne le spese è stato il capo equipaggio, ferito al torace dalla lama di 14 centimetri. L'aggressore ha poi provato nuovamente a fuggire via, brandendo l'arma e minacciando gli agenti che lo inseguivano. Sono state fase concitate, durante le quali è scaturita una veemente colluttazione, ma alla fine il giovane - risultato poi pregiudicato - è stato raggiunto e neutralizzato, e successivamente trasferito alla Casa Circondariale di Poggioreale: le accuse a suo carico sono tentato omicidio, resistenza, lesioni e violenza a pubblico ufficiale. I poliziotti feriti hanno invece riportato lesioni guaribili dai 7 ai 30 giorni.

© Riproduzione riservata