Mercoledi 20 settembre 2017 05:56

Primo maggio a Napoli, boom di turisti. Ma quanto traffico!
Migliaia di turisti a Napoli per il primo maggio. Grande successo per il concertone di piazza Dante, ma resta la nota dolente dei trasporti

02 maggio 2017



NAPOLI - Sotto il profilo del turismo è stato l'ennesimo successo. Napoli archivia un primo maggio ricco di eventi, con musei e luoghi dell'arte presi d'assalto da migliaia di visitatori. La parte del leone l'hanno fatta il concertone di piazza Dante e il Comicon. Grande successo per l'evento musicale che ha registrato migliaia di spettatori dalle 12 fino alle 23.30. Sold out anche alla Mostra d'Oltremare per l'ultimo giorno del salone napoletano del fumetto. Alte percentuali di presenze anche nei vari aperitivi organizzati tra il capoluogo e la provincia.

Migliaia di visitatori nei luoghi dell'arte e sul Vesuvio

Porte aperte al Museo Ferroviario di Pietrarsa con visite guidate ed un viaggio virtuale, la nuova attrazione in realtà aumentata che fa rivivere la nascita della ferrovia Napoli-Portici, la prima strada ferrata d'Italia, voluta dai Borbone nel 1839. Boom di visite nel Parco del Vesuvio con 4.512 accessi. Risultati di rilievo al botteghino anche per il museo Madre  e Capodimonte con 1.350  e 2.137 accessi. Bene anche i siti archeologici con gli Scavi di Pompei che hanno registrato 12.596 presenze. Al Parco Archeologico di Ercolano i visitatori sono stati 1.530.

Traffico e pochi autobus a Napoli

Le note dolenti del primo maggio partenopeo sono state il traffico e i trasporti. Durante la giornata le principali arterie del centro, da via Marina a via Caracciolo, si sono trasformate in un inferno di lamiere. Treni affollatissimi sulla linea due della metropolitana con i vagoni presi d'assalto dai migliaia di visitatori del Comicon. Pochi gli autobus. Ma questa, purtroppo, non è più una notizia.

 

 

© Riproduzione riservata