Napoli, pregiudicato evade dai domiciliari e semina il panico nel centro storico

02 luglio 2017



NAPOLI - Notte di follia nel centro storico di Napoli, dove un pregiudicato napoletano ha terrorizzato passanti e residenti urlando e minacciando contro chiunque gli capitasse a tiro. L'uomo, che era evaso dagli arresti domiciliari, è stato bloccato dagli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura intorno alle 3 del mattino in via Santa Chiara. Anche alla vista delle divise, il balordo ha continuato con il suo atteggiamento minaccioso e provocatorio, arrivando persino a scagliarsi contro i militari che tentavano di contenere la sua furia. Tre agenti sono stati trasportati in ospedale e refertati con prognosi di 7 giorni causati dalle contusioni e i traumi dovuti alle colluttazioni per bloccare il pregiudicato, che dovrà adesso rispondere, tra gli altri, ai reati di resistenza e lesioni a pubblici ufficiali. A riportare la notizia l'edizione online de Il Mattino.

© Riproduzione riservata