Sabato 23 settembre 2017 11:23

Armati e con il volto coperto rapinano supermercato e centro scommesse a Pomigliano d’Arco, arrestati dopo un inseguimento

02 luglio 2017



POMIGLIANO D'ARCO (NA) - Obiettivo, gli incassi del sabato. Poco prima dell’orario di chiusura, in quattro, armati di pistola e con volto coperto, hanno rapinato un supermercato e un centro scommesse a Pomigliano d’Arco.

Immediata la telefonata al 112. La centrale operativa di Castello di Cisterna ha messo in allerta le pattuglie in zona e nel giro di qualche minuto è iniziato l'inseguimento lungo via Nazionale delle Puglie a Casalnuovo ad uno scooter come descritto nella segnalazione della centrale.

In sella al motociclo due giovani che avevano con sé una scacciacani con cui avevano minacciato i commercianti e parte del bottino, 350 euro. L'inseguimento è finito ad Arpino di Casoria. Qui i due, un 36enne di Acerra ed un 38enne di Afragola, sono stati arrestati e condotti al presso il carcere di Poggioreale.

Quanto agli altri due complici sono tuttora ricercati.

© Riproduzione riservata