Sant’Antimo, truffa ad un infermo per 200mila euro: due arrestati

02 dicembre 2016



NAPOLI - Due persone, di 47 e 56 anni, sono stati arrestati dai carabinieri di Sant'Antimo, che hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Napoli Nord. L'accusa è di circonvenzione aggravata d’incapace, reato contestato in concorso ai due fermati. Tra aprile e agosto 2016, approfittando dello stato di infermità psichica di un 62enne, si erano fatti consegnare 200mila euro. Alla vittima della truffa avevano detto che, in base a una non meglio specificata legge, doveva restituire 51mila euro per mantenere il posto di lavoro come dipendente comunale.

© Riproduzione riservata