Martedi 22 agosto 2017 16:54

Sospetto caso di meningite a Mondragone, 17enne trasferito al Cotugno a Napoli

03 gennaio 2017



MONDRAGONE (CE) - Un nuovo caso di sospetta meningite a Mondragone, in provincia di Caserta. Ricoverato alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno un ragazzo di 17 anni che ha accusato febbre alta e vertigini.

I medici della struttura ospedaliera, dopo aver analizzato nel giovane i sintomi hanno preferito provvedere al trasferimento del 17enne all'ospedale Cotugno di Napoli. Qui il ragazzo è stato sottoposto ai dovuti accertamenti per stabilire se si tratta realmente o meno di meningite.

Articoli correlati

Meningite e migranti, il medico cancella i commenti: «La scienza non è democratica»
Meningite a Napoli, salvata in extremis bimba di 16 mesi ricoverata al Cotugno 
Meningite, vertice in Regione Campania. De Luca: «Non esiste ceppo epidemico»
«Nessuna meningite, mio marito è morto d’infarto»
Castellammare di Stabia, gli esami confermano: il 18enne di Agerola è morto di meningite
© Riproduzione riservata