Loreto Mare, manifestanti in protesta: esplode una bomba carta

03 marzo 2017

NAPOLI - Momenti di tensione questa mattina in via Vespucci. Un gruppo di manifestanti si è radunato dinanzi all'ospedale Loreto Mare. Si tratta dei dipendenti della Silba Spa, una società, da oggi in liquidazione, che gestisce alcuni centri medici tra Cava de' Tirreni e Roccapiemonte. Chi protesta sostiene che siano a rischio circa 350 posti di lavoro e l'assistenza a 500 pazienti, affetti da disabilità mentali. Sono lì perché uno dei proprietari della struttura è primario presso il nosocomio. Durante la manifestazione è stata fatta esplodere una bomba carta. La deflagrazione ha provocato un boato che ha impaurito i degenti e il personale medico del Loreto Mare. Sarebbero stati i manifestanti, secondo le prime ricostruzioni, a farla esplodere.

© Riproduzione riservata