Mercoledi 20 settembre 2017 20:21

Attimi di paura a Scampia, 43enne tenta di uccidere con un coltello il figlio al culmine di una lite

03 marzo 2017



NAPOLI - Ha tentato di uccidere il figlio minorenne. Autore del folle gesto un uomo di 43 anni, di Scampia, pregiudicato del posto.

L'uomo è stato arrestato questo pomeriggio e condotto al carcere di Poggioreale dopo il racconto del figlio che impaurito per quanto accaduto si è recato nel locale commissariato dichiarando delle minacce subite con un grosso coltello da cucina.

Il ragazzo ha poi mostrato forte preoccupazione in quanto aveva lasciato il padre con la madre e le sorelle e, in considerazione del suo stato, fortemente alterato, temeva anche per la loro incolumità. A questo gli agenti si sono immediatamente recati presso l’abitazione del ragazzo e grazie all’acquisizione di numerose testimonianze hanno potuto accertare che l’uomo aveva litigato con il figlio per futili motivi e che impossessatosi del coltello aveva quindi tentato di colpirlo senza, fortunatamente, riuscirvi.

 

© Riproduzione riservata