Martedi 22 agosto 2017 20:31

Faida di camorra, arrestato affiliato per omicidio 2011




NAPOLI -  In esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli, i carabinieri hanno fatto scattare le manette per un 37enne di Mugnano, affiliato al clan camorristico degli «Amato-Pagano», con l'accusa di concorso in omicidio e di detenzione e porto illegale di armi, reati entrambi aggravati da finalità mafiose. Gli uomini dell'Arma, nel corso delle indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia, hanno individuato l'uomo come uno degli implicati nell'esecuzione di un membro del clan  «Sacco – Bocchetti», consumatasi la sera  del 19 febbraio 2011 nel rione Berlingieri di Secondigliano, a causa di scontri tra i clan per la gestione di affari illeciti sul territorio. © Riproduzione riservata