Lunedi 23 ottobre 2017 00:57

Errore nei cartelli degli Scavi di Pompei, la gaffe: «il Vesuvio eruttò nel 79 avanti Cristo»




POMPEI - Un errore grossolano quello che appare sui cartelli informativi in lingua inglese del sito archeologico di Pompei. Stando a quanto si legge, infatti, la città sarebbe stata sepolta dall'eruzione del Vesuvio nel 79 avanti Cristo, invece è risaputo che la distruzione del sito risale al 79 sì, ma dopo Cristo. Un'inesattezza che costa caro al parco archeologico soprattutto nel giorno in cui sono stati inaugurati gli affreschi del Moregine alla presenza del ministro Dario Franceschini.

© Riproduzione riservata