Giovedi 23 novembre 2017 23:08

Il Comune intitola a Pino Daniele il vicolo dove è nato. A Troisi le scale di “Scusate il ritardo”




NAPOLI - La Giunta comunale di Napoli, su proposta del Sindaco Luigi de Magistris, ha adottato due deliberazioni riguardanti la toponomastica cittadina. La prima intitola a Pino Daniele l'attuale vicoletto Donnalbina, nel quartiere San Giuseppe, a due passi dalla casa dove nacque il cantautore scomparso lo scorso gennaio. Il primo cittadino tiene così fede alla promessa fatta a pochi giorni dalla morte di Pino Daniele. Sull'onda emotiva della scomparsa del grande artista, la cittadinanza chiese di intitolargli una piazza. De Magistris fece sapere che il Comune gli avrebbe intitolato uno spazio nelle vicinanze del luogo dove era nato. Qualche giorno fa il primo cittadino di Napoli ha fatto sapere che la nuova definizione toponomastica dedicata a Pino Daniele sarà festeggiata con una cerimonia dedicata il prossimo 19 settembre, nel giorno della ricorrenza dello storico concerto di Piazza Plebiscito del 1981. In occasione della cerimonia, sarà scoperta la targa che individuerà il nuovo toponimo. L'altra delibera, invece, intitola a Massimo Troisi le scale poste tra Via Francesco Crispi e Piazza Roffredo Beneventano. La scalinata è famosa per la memorabile scena di "Scusate il ritardo", con protagonisti Troisi e Lello Arena. «Due artisti che hanno segnato la storia universale del cinema e della musica: ora saranno ricordati anche attraverso le targhe stradali che dopo l'estate andremo a collocare. Massimo e Pino per sempre nei cuori di tutti i napoletani» ha dichiarato De Magistris in una nota, commentando la decisione. © Riproduzione riservata