Martedi 22 agosto 2017 22:38

Prova a suicidarsi con una pistola ma si ferisce al braccio, i carabinieri lo denunciano




AVERSA (CE) - Ha provato a suicidarsi sparandosi contro ben cinque colpi di pistola, tutti andati a segno nel solo braccio sinistro. Protagonista un uomo di 76 anni, originario di San Marcellino in provincia di Caserta, che dopo aver inutilmente tentato l'estremo gesto è stato ricoverato all'ospedale di Aversa. Se la mira sbilenca gli ha salvato la vita, l'uomo non ha potuto però evitare una denuncia dei carabinieri: giunti sul posto in seguito a una segnalazione, le forze dell'ordine hanno infatti accertato che la pistola con cui il 76enne aveva esploso i colpi di pistola contro sè stesso era illegalmente detenuta e con matricola abrasa. Per lui è scattata la denuncia per detenzione di arma clandestina. © Riproduzione riservata