Martedi 12 dicembre 2017 03:42

Ucciso a colpi di pistola nella propria auto, paura alla Sanità




NAPOLI - Ucciso a colpi di arma da fuoco questa mattina, intorno alle 07:30, nel quartiere Sanità a Napoli un uomo di 67 anni, raggiunto da un scarica di proiettili mentre era nella propria auto. Si tratta di un pregiudicato con precedenti per omicidio, spaccio di droga e vicinanza ai clan Misso e Tolomellli. Il corpo è stato trovato nell'auto, una Renault Twingo, parcheggiata in in via Santa Teresa degli Scalzi. Secondo quanto appreso l'uomo sarebbe stato colpito diverse volte alla testa da proiettili calibro 7,65. I colpi dei sicari lo hanno raggiunto alla testa e alla faccia. Sul posto la scientifica che ha ritrovato a terra 8 bossoli di pistola. L'allarme è stato dato da alcuni cittadini della zona che hanno riferito di aver udito degli spari, sul caso indaga la polizia. © Riproduzione riservata