Venerdi 22 settembre 2017 04:44

Napoli conferisce un’onorificenza a Salvatore Sabella, partigiano delle IV giornate




Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha consegnato una onorificenza a Salvatore Sabella, giovanissimo partigiano che partecipò nel 1943 alla difesa della città in via Foria, prima di trasferirsi in Messico.  Alla cerimonia di consegna della medaglia, in segno di profonda gratitudine e ammirazione per la sua lotta partigiana, erano presenti oltre al figlio del Sabella l'ambasciatore del Messico in Italia, Juan Josè Guerra Abud; il presidente e la direttrice dell'Istituto Campano per la Storia della Resistenza 'Vera Lombardi', Guido D'Agostino e Giulia Buffardi ed il presidente dell'Anpi Napoli, Antonio Amoretti.