Domenica 20 agosto 2017 06:12

Tragedia sul luogo di lavoro a Giugliano in Campania, operaio rimane schiacciato da una pala meccanica

04 gennaio 2017



GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA) - E' rimasto schiacciato da una pala meccanica. Operaio di 53 anni di Striano, in provincia di Napoli, lotta tra la vita e la morte.

L'incidente sul luogo di lavoro è accaduto a Giugliano in Campania, zona Asi, presso uno  stabilimento di imballaggio rifiuti.

Secondo una prima dinamica dell'incidente, l'uomo, un dipendente di una ditta di manutenzione macchinari di Casalnuovo, stava riparando la pala meccanica, utilizzata per spostare i rifiuti, quando per cause in corso di accertamento, il braccio della pala meccanica si è chiuso, schiacciando il corpo dell'operaio contro la macchina.

Immediato è stato soccorso dal 118 che lo ha trasportato all’ospedale San Giuliano di Giugliano. Qui i medici gli hanno diagnosticato traumi a un rene e lacerazioni interne, fratture e contusioni multiple e schiacciamento della parete toracica. È in prognosi riservata, in pericolo di vita.

Sull'episodio indagano i carabinieri intenti a verificare il rispetto da parte della ditta della normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

L’attività al momento è sospesa.

© Riproduzione riservata