Giovedi 21 settembre 2017 14:02

L’Orientale di Napoli ricorda Tullia, la studentessa morta nell’incendio in una discoteca a Bucarest




NAPOLI - L'università "L'Orientale" di Napoli ricorda la giovane Tullia Ciotola, allieva scomparsa il 30 ottobre 2015 a Bucarest a causa di un terribile incendio all'interno di una discoteca. Martedì prossimo, 7 febbraio 2017, la rettrice Elda Morlicchio premierà il vincitore del premio alla memoria di Tullia, Raffaele Articolo, per l'attività di ricerca svolta presso la "Moscow State Institute of International Relations".

Con la rettrice sarà presente anche il presidente del corso di laurea in Scienze politiche e Relazioni internazionali Giuseppe Moricola e il presidente della commissione del premio Fabio Bettanin. «Tullia ha incarnato alla perfezione lo spirito dello studente dell'Orientale che ha voglia di conoscere il mondo, fare ricerca, studiare le lingue e le culture - è il commosso ricordo della Morlicchio - Con questo premio vogliamo ricordarla e soprattutto vogliamo valorizzare il lavoro di chi, come lei, si è sentita cittadina del mondo».

Articoli correlati

Incendio in una discoteca di Bucarest, ferita una studentessa napoletana
Morta la giovane studentessa napoletana ferita nell'incendio in discoteca a Bucarest
Tullia Ciotola, L'Orientale istituisce una borsa di studio intitolata alla studentessa
© Riproduzione riservata