Sabato 24 febbraio 2018 19:02

Napoli, ragazza cade in acqua sul lungomare. Salvata dai sommozzatori

04 febbraio 2017



NAPOLI - Paura questa notte in via Partenope, all'altezza dell'isolotto di Megaride. Una ragazza di 37 anni, per cause ancora da accertare, è finita in acqua, precipitando giù dalla scogliera. Dopo aver cenato con il fidanzato in uno dei ristoranti della zona, ha perso l'equilibrio ed è caduta nello specchio d'acqua che costeggia Castel dell'Ovo. Il fidanzato ha lanciato immediatamente l'allarme. Sul posto è arrivata una volante della polizia e un'ambulanza mentre in prossimità dei parapetti si creava un capanello di persone.

Gli agenti, stando ai racconti, si sarebbero lanciati in acqua per salvare la ragazza ma, a causa della corrente, sono stati costretti a chiedere l'aiuto di una barca e dei sommozzatori dei vigili del fuoco. Una ventina di minuti dopo la ragazza è stata salvata e riportata a riva. Il personale sanitario l'ha trasportata all'ospedale Loreto Mare dove i medici le hanno prestato le prime cure. Resta da chiarire la dinamica dell'incidente. Il fidanzato è stato ascoltato dalla polizia. Non è escluso un tentativo di suicidio. Nella giacca che indossava la ragazza è stata ritrovata una scatola vuota di pasticche antidepressive.

© Riproduzione riservata