Mercoledi 18 ottobre 2017 04:23

Napoli, si fingeva maresciallo dei carabinieri per truffare gli anziani: arrestato 23enne

04 marzo 2017



NAPOLI - Fingendosi maresciallo dei carabinieri o avvocato aveva truffato parecchi anziani. Protagonista un giovane di 23 anni che, intercettato ed identificato dai carabinieri operava nella zona di Capodimonte, a Napoli. Da quanto appreso, il giovane aveva truffato ben tre anziani nella sola settimana tra l'8 ed il 15 febbraio 2016, spillando loro 4mila 800 euro.

Secondo quanto ricostruito dai militari, il 23enne si fingeva figlio delle vittime e di simulare un incidente stradale, informando gli anziani dell'accaduto. Poi richiamava i truffati e si spacciava per l'avvocato del figlio, oppure per un maresciallo dei carabinieri e faceva capire che, con una somma di denaro a titolo di risarcimento, si sarebbero potute evitare azioni penali nei confronti del figlio. Infine, il truffatore si presentava a ritirare il denaro a casa delle vittime, qualificandosi come l'incaricato del ritiro delle somme.

I carabinieri di Capodimonte hanno inoltre accertato che il giovane aveva tentato di truffare altri cinque anziani, che, però, non erano caduti nell'inganno. Il 23enne è stato identificato grazie alle telecamere di sorveglianza ed ai tabulati del traffico telefonico. Ora è stato trasferito agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata