Sabato 23 settembre 2017 11:12

Sicurezza a Napoli, in arrivo le telecamere di videosorveglianza alla Sanità

04 aprile 2017



NAPOLI -  Partiranno entro la fine di aprile, forse addirittura prima di Pasqua, i lavori di istallazione di ben 19 telecamere nel quartiere Sanità a Napoli. La gara d'appalto, da 346mila euro, è stata assegnata al consorzio Conpact Scarl-Casertana Costruzioni.

Il progetto era stato già annunciato nei mesi scorsi dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, dopo gli agguati di camorra e le cosiddette "stese" nel rione Sanità, e dopo una serie di riunioni che si sono succedute in Prefettura a Napoli, durante le quali sono stati anche individuati, insieme con la polizia di Stato e i carabinieri, i luoghi in cui verranno piazzati i dispositivi.

Le telecamere saranno direttamente collegate con il sistema di videosorveglianza in uso nelle sale operative delle forze dell'ordine.

Nel bando è previsto che gli oneri per l'alimentazione elettrica delle telecamere e degli impianti saranno a carico del Comune di Napoli. Della manutenzione, invece, se ne occuperà il Ministero dell'Interno.

Articoli correlati

Sicurezza a Napoli, Minniti promette: «Presto saranno rimesse i funzione tutte le telecamere»
In arrivo 48 telecamere nel centro storico di Napoli, De Luca: «Un impegno concreto»
© Riproduzione riservata