Martedi 21 novembre 2017 08:58

Aggredisce gli agenti e tenta la fuga, arrestato ambulante senegalese




NAPOLI - Dovrà difenderesi dalle accuse di oltraggio, resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale, nonché vendita abusiva di borse contraffatte un ambulante 37enne di origine senegalese arrestato dai poliziotti dopo essersi dato alla fuga da due colleghi della Municipale che poco prima avevano fermato l'uomo. Dopo aver minacciato di morte i due militari, l'ambulante si è diretto verso la Stazione Marittima, dove è stato perquisito da altri agenti giunti sul posto e trovato in possesso di 19 borse contraffatte: messo alle strette, l'abusivo ha reagito nuovamente al fermo vantando ben otto anni di vendita di borse contraffatte nel capoluogo campano senza che nessuno avesse mai ostacolato la sua attività illecita. Il senegalese ha poi tentato di nuovo la fuga dopo aver scaraventato a terra i due poliziotti, ma la sua corsa è finita definitivamente in Via De Gasperi, dove è stato bloccato dagli agenti della Municipale, anch'essi aggrediti nel corso di una breve colluttazione con l'extracomunitario che ha procurato loro alcune contusioni giudicate guaribili in cinque giorni. L'autorità giudiziaria competente ha emesso a carico del senegalese un decreto di espulsione e una condanna a 10 mesi di reclusione con sospensione della pena e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. © Riproduzione riservata