Martedi 26 settembre 2017 12:48

Eboli, 19enne muore in incidente stradale: campagna elettorale sospesa




EBOLI - Un intero paese è sotto shock dopo la tragedia che nello scorso weekend ha colpito la comunità ebolitiana privandola improvvisamente di un suo giovane membro, coinvolto in un incidente mortale nella notte tra sabato e domenica. Angelo Caprio, 19enne, stava rientrando a casa in compagnia di un'amica quando, secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, avrebbe perso il controllo della Nissan Micra che stava guidando, finendo fuori strada. Angelo, da qualche anno pizzaiolo, aveva deciso di intraprendere anche un'esperienza politica: si era candidato, infatti, nella lista civica Gioventù Ebolitiana collegata alla coalizione di centrodestra capeggiata da Damiano Cardiello, candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative di Eboli. Proprio quest'ultimo, particolarmente colpito dalla tragica scomparsa del 19enne, ha annunciato la decisione, presa di comune accordo con gli altri cinque candidati, di sospendere la campagna elettorale in segno di rispetto per il grave lutto che ha colpito la comunità. «Sospendiamo tutte le iniziative elettorali fino al giorno del funerale - ha dichiarato Cardiello - Angelo era il nostro candidato più giovane, siamo ancora increduli per quel che è successo». «Sono quei momenti che vorremmo non accadessero mai. Ci associamo al dolore che ha colpito la famiglia Caprio», ha dichiarato Antonio Cuomo, candidato Pd. Parole di cordoglio alle quali hanno fatto seguito quelle di Vincenzo Caputo, Idv, che ha affermato: «Ritengo Angelo Caprio candidato anche con me. La politica e la città tutta deve stringersi intorno alla famiglia Caprio». Massimo Cariello, in corsa con il Nuovo Psi: «È la notizia che nessuna famiglia vorrebbe mai ricevere. Siamo addolorati per la scomparsa di Angelo, giovane ebolitano che si affacciava alla politica con la passione dei suoi vent’anni. Le nostre condoglianze alla sua famiglia». Anche Salvatore Mariasei, candidato Sel, ha sottolineato come Angelo fosse «un ragazzo a cui molti volevano bene. La tragedia colpisce la nostra città. Ai genitori e ai familiari vanno le nostre condoglianze». Infine Erasmo Venosi, Movimento Cinque Stelle che, interpellato sulla tragica vicenda, ha espresso anch'egli massima vicinanza alla famiglia del 19enne: «Ho espresso il mio cordoglio umano e politico a Cardiello e alla famiglia Caprio. Siamo addolorati per quello che è accaduto». © Riproduzione riservata