Mercoledi 13 dicembre 2017 23:53

Rosaria Aprea, la Miss picchiata denunciata per stalking: ha investito l’ex con l’auto




MACERATA CAMPANIA (CE) - Era diventata il simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, protagonista suo malgrado di un vero e proprio pestaggio da parte del suo ex fidanzato che nel 2013 le era costato la perdita della milza. Una violenza dalla quale Rosaria Aprea aveva saputo rinascere, portando in passerella i segni di quegli abusi, un gesto di corraggio che le consentì di conquistare non solo la fascia di Miss Eleganza nel celebre concorso di Miss Italia, ma anche la simpatia e l'affetto della gente. A distanza di qualche anno la ragazza è tornata agli onori delle cronache, ma questa volta in veste di carnefice. La giovane modella è destinataria, infatti, di un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati da un uomo che, stando alle testimonianze raccolte dagli inquirenti, avrebbe tentato di investire con la propria autovettura. L'uomo, un imprenditore di 34 anni, sarebbe stato sentimentalmente legato alla Aprea qualche anno fa: il 13 aprile scorso la giovane modella avrebbe pigiato il piede sull'acceleratore tentando di investire il suo ex che, dopo essere stato medicato in ospedale, si sarebbe rivolto immediatamente ai carabinieri della compagnia di Santa Maria Capua Vetere, denunciando Rosaria per stalking. Due giorni fa il gip Nicoletta Campanaro, su richiesta dell'imprenditore e del pm che ha seguito il caso, ha firmato l'ordine restrittivo nei confronti della ragazza e di due amiche della Aprea che si trovavano a bordo della sua autovettura al momento dell'investimento. © Riproduzione riservata