Domenica 24 settembre 2017 10:41

Tante lacrime al funerale del meccanico 21enne incensurato di via Carbonara




NAPOLI - Si sono tenuti oggi alle 12:30 i funerali del meccanico incensurato di 21 anni ucciso nella sua officina di via Carborana lo scorso venerdì raggiunto da tre colpi di pistola che lo hanno colpito al petto. Tanta la gente riunita nella chiesa di Santa Caterina a Formiello a dare l'ultimo saluto al giovane meccanico che sarebbe stato ucciso probabilmente per questioni legate ad un affronto da punire. Nella strada dove abitava il 21enne gli amici hanno esposto uno striscione con la sua foto e palloncini bianchi e azzurri. Parole di conforto sono state pronunciate da padre Luigi Calemme che ha officiato il rito funebre «Chi lo ha ucciso ha la guerra dentro di sé. Il suo sacrificio ci aiuta a riconquistare la pace. Il lutto della sua famiglia deve essere il dolore di tutti noi». © Riproduzione riservata