Venerdi 18 agosto 2017 14:24

Investito da un auto sulla pista dell’areoporto di Capodichino, in ospedale 22enne




NAPOLI - Sbalzato in aria da un auto che gli ha provocato la frattura scomposta del femore e della scapola. Sembrerebbe la cronaca di un classico incidente stradale se non fosse che il giovane di 22 anni è stato investito sul piazzale degli aeromobili della pista di Capodichino mentre era impegnato nelle manovre per consentire il decollo di un aereo. Il 22enne di Mugnano è stato trasportato all'ospedale Cardarelli e, fortunatamente, non è in pericolo di vita. Secondo la Polaria l'incidente è stato causato da un dipendente di una società di gestione aeroportuale che non avrebbe rispettato il percorso obbligatorio per le auto sul piazzale.