Mercoledi 23 agosto 2017 15:59

Base logistica al Cavone e spaccio a domicilio alla Sanità, arrestato pusher 50enne




NAPOLI - Tagliava e confezionava le dosi di droga in casa, poi le spacciava a a domicilio a bordo di uno scooter. Un uomo di 50 anni, A.O., è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia “San Carlo Arena”, nell'ambito di una articolata indagine contro il fenomeno dello spaccio di stupefacenti. La base logistica della sua attività era presso l'abitazione di discesa Cavone, nell'area delle Case Puntellate, il budello di vicoli tra piazza Dante e via Salvator Rosa. La "piazza di spaccio itinerante", invece, era il rione Sanità. L’uomo è stato sorpreso dai poliziotti mentre, a bordo del suo mezzo, avvicinava due acquirenti. Gli agenti sono entrati in azione nel momento in cui è stato effettuato lo scambio tra la droga e i soldi. Nelle tasche dei pantaloni sono state rinvenute 12 dosi di “cocaina” e la somma di 100 euro, suddivisa in banconote di vario taglio. I poliziotti, nell'effettuare una perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto un bilancino di precisione, 300 euro, suddivisu in 6 banconote da 50 euro ed altre 5 dosi di cocaina. Per l'arrestato si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.