Mercoledi 18 ottobre 2017 18:21

Meningite a Napoli, presi d’assalto gli studi medici pediatrici. E’ corsa al vaccino

05 gennaio 2017



NAPOLI - Una vera e propria corsa al vaccino è scattata a Napoli dopo gli ultimi casi meningite. Studi medici pediatrici presi letteralmente d'assalto. A denunciare «una situazione drammatica» è il segretario provinciale della Fimp Napoli Antonio D'Avino secondo cui se «da un lato è positiva la corsa al vaccino che si è innescata, dall'altro ora si sta generando una vera e propria psicosi».

Per cercare di ripristinare la normalità, il gruppo vaccini della Fimp Napoli ha avviato una campagna informativa condotta giorno per giorno negli studi dei suoi pediatri e si sta facendo promotore di proposte a livello regionale. «Il vaccino contro il meningococco C - chiarisce D'Avino - viene dato gratis a tutti i nuovi nati dal tredicesimo mese di vita. I bambini che vogliono praticare la dose di richiamo, e coloro che non stati vaccinati in precedenza, si possono vaccinare gratuitamente dopo l'undicesimo anno di vita».

© Riproduzione riservata