Venerdi 20 ottobre 2017 05:28

Processo termovalorizzatore di Salerno, De Luca assolto




SALERNO - Vincenzo De Luca assolto «perché il fatto non sussiste» nel processo d'appello per la nomina di un project manager nell'ambito di un progetto per la costruzione di un termovalorizzatore a Salerno. Finisce così l'incubo per il governatore della Regione Campania essendo caduto una volta e per tutte lo spettro della sospensione per effetto della legge Severino. In primo grado era stato condannato a un anno, pena sospesa, condanna che aveva determinato nei confronti di De Luca la sospensione dall'incarico di presidente della Giunta regionale per effetto della Legge Severino, provvedimento poi sospeso dal tribunale. Incontenibile la gioia del presidente «Finalmente, ho sempre creduto nella giustizia. Ci abbiamo messo un po' ma ce l'abbiamo fatta». Con Vincenzo De Luca sono stati assolti anche gli altri due imputati del processo il dirigente del settore lavori pubblici del Comune di Salerno, Domenico Barletta e il capo staff di De Luca all'epoca dei fatti quando era sindaco di Salerno, Alberto Di Lorenzo. © Riproduzione riservata