Comunicato RFI, rubato il rame sulla San Giovanni-Barra: disagi su linea 2




NAPOLI - Attraverso un comunicato ufficiale, diramato stamane, la Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato che, a causa di un furto di rame avvenuto sul tratto San Giovanni - Barra , potrebbero verificarsi ritardi e cancellazioni per i treni della linea 2 metropolitana e quella costiera Napoli - Salerno. «La sottrazione di un cospicuo quantitativo di cavi - si legge sul comunicato -  ha fatto subito scattare la segnalazione di anormalità nella sala per la gestione della circolazione ferroviaria. Sono stati attivati i protocolli - prosegue la nota - che consentono ai treni di continuare a viaggiare, anche se rallentati, e adottati tutti i provvedimenti necessari a garantire la mobilità nelle ore di pendolarismo ricorrendo anche a servizi sostitutivi con autobus». Nonostante i disagi però la RFI, all'interno del comunicato, ha rassicurato gli utenti che, nel più breve tempo possibile, ci sarà il regolare ripristino del traffico ferroviario su tutte le linee. «Le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana - continua il comunicato - sono intervenute per ripristinare il funzionamento dei sistemi ed hanno già riattivato gli impianti di informazione al pubblico, temporaneamente fuori servizio a causa dell’interruzione di alimentazione elettrica dovuta al furto dei cavi. Si prevede che in tarda mattinata i treni possano tornare a circolare con regolarità. La sottrazione dei cavi di rame - conclude la nota al fine di rassicurare gli utenti - non pregiudica la sicurezza dell’esercizio ferroviario né l’incolumità dei viaggiatori, causando esclusivamente disagi alla clientela e danni economici all’azienda». © Riproduzione riservata