Lunedi 11 dicembre 2017 20:04

Aggressioni sui mezzi pubblici, arriva il corso di autodifesa per il personale Ctp

05 giugno 2017



NAPOLI - Uno stage di difesa personale che aiuti i lavoratori delle aziende di trasporto pubblico a difendersi dalle frequenti aggressioni perpetrate ai loro danni da baby gang scatenate e utenti esasperati. E' questa l'iniziativa lanciata dall’amministratore unico dell’azienda napoletana Ctp, Augusto Cracco, che ha annunciato l'avvio imminente dello stage affidato al maestro di arti marziali Raffaele Lettieri, due volte campione del mondo di Krav Maga.

Una disciplina ispirata all'autodifesa e basata sulla neutralizzazione dell'avversario attraverso pochi e rapidi movimenti che colpiscono l'altro in punti cruciali del corpo. Il progetto nasce dall'esigenza di dare una risposta immediata al fenomeno sempre più frequente delle aggressioni ai danni di autisti e controllori sui mezzi del trasporto pubblico, bersaglio principale di baby gang scatenate e utenti sempre più esasperati da ritardi e disservizi della rete locale. Lettieri, già dipendente della Ctp in qualità di autista, conosce a fondo la questione ed è da anni impegnato sul fronte della lotta contro la violenza sulle donne e il bullismo.

© Riproduzione riservata