Mercoledi 22 novembre 2017 06:11

Maxisequestro di sigarette di contrabbando tra Napoli e Salerno
I finanzieri del gruppo di Giugliano hanno arrestato un pregiudicato napoletano dopo averlo sorpreso a caricare sigarette di contrabbando

05 giugno 2017



NAPOLI - Colpo al contrabbando di sigarette. Gli uomini della Guardia di Finanza del gruppo di Giugliano hanno intercettato un carico di bionde. I militari hanno pedinato  un furgone guidato da un pregiudicato napoletano che, dal capoluogo campano, si recava presso la sede di una società di logistica, ubicata nella provincia di Salerno, per caricarvi delle scatole di cartone. Insospettiti dall'assenza di qualsiasi etichettatura, hanno deciso di eseguire un controllo, accertando che in realtà al loro interno vi erano sigarette, tutte di marca Marlboro, prive del codice alfanumerico per la tracciatura del prodotto e quindi da ritenersi contraffatte.

Complessivamente i finanzieri hanno rinvenuto circa due tonnellate e mezza di tabacchi lavorati esteri, pronti per essere immessi nel commercio illecito. Al termine dell’operazione i tabacchi contraffatti ed il furgone sono stati posti sotto sequestro, il pregiudicato è stato arrestato mentre il responsabile dell’attività di logistica è stato segnalato all'autorità giudiziaria competente.

© Riproduzione riservata