Venerdi 24 novembre 2017 01:03

Vacanze più care ad Ischia, raddoppia la tassa di soggiorno




ISCHIA (NA) - Ad Ischia raddoppia la tassa di soggiorno e le vacanze costeranno di più in attesa che il nuovo cartello di operatori turistici di fascia medio alta si metta d’accordo per abolire del tutto la pratica delle tariffe low-cost. A partire dal 1 luglio e fino al 30 settembre (quando verranno reintrodotte le tariffe preesistenti per la bassa stagione) alberghi, hotel, agriturismi, bed & breakfast, case di vacanza e imbarcazioni da diporto dovranno versare al comune una imposta, che per legge è configurata come contributo al territorio per migliorare i servizi, maggiorata e in tanti casi addirittura doppia rispetto a quella stabilita in anni precedenti. Tuttavia il provvedimento riguarda solo Ischia Porto, negli altri comuni le tariffe sono rimaste invariate. © Riproduzione riservata