Mercoledi 20 settembre 2017 16:42

Arrestato ex assessore di Santa Maria Capua Vetere, promise soldi ai Casalesi per vincere le elezioni




CASERTA - L'accusa è di quelle gravi. In occasione delle  elezioni amministrare 2011 ha promesso 30mila euro ad a due referenti dei Casalesi affinché lo aiutassero a vincere. Per tale ragione, nelle prime ore della mattinata odierna i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Caserta stanno dando esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Alfonso Salzillo. 49 anni, consigliere comunale a Santa Maria Capua Vetere dal 2003 fino al dicembre scorso, ed ex assessore all'Ambiente del comune casertano, Salzillo, un passato in Forza Italia prima del recente passaggio al Psi, è stato in passato anche presidente del Gladiator, la squadra di calcio di Santa Maria Capua Vetere. Le indagini, affidate ai carabinieri diretti dal capitano Giovanni De Risi, si sono avvalse delle dichiarazioni di alcuni pentiti e di intercettazioni telefoniche. L'arrestato è ritenuto responsabile dei reati di associazione per delinquere di tipo mafioso e corruzione elettorale finalizzata a favorire l'organizzazione camorristica del clan dei Casalesi. © Riproduzione riservata