Mercoledi 23 agosto 2017 17:45

Notte di follia all’ospedale Cardarelli, infermiere aggredito brutalmente

06 maggio 2017



NAPOLI - Follia all'ospedale Cardarelli di Napoli. La scorsa notte un infermiere è stato brutalmente aggredito dal marito di una paziente perchè voleva che le fornisse un nuovo materasso. Da qui, al rifiuto dell'infermiere, l'aggressione a colpi di casco sul volto. Per la vittima è stata diagnosticata fratture delle ossa mascellari e prognosi di 22 giorni.

A renderlo noto il direttore generale dell'ospedale Ciro Verdoliva, che esprime anche a nome della direzione strategica del Cardarelli, piena solidarietà all'infermiere. «Episodi come questi sono vergognosi - prosegue il direttore generale - e meritano punizioni esemplari. Fortunatamente, l'intervento della nostra sicurezza interna e delle forze dell'ordine ha permesso di bloccare l'aggressione sul nascere e l'identificazione e del soggetto in questione».

«Voglio ringraziare - conclude Verdoliva - tutti gli infermieri che, unitamente ai medici e al resto del personale del Cardarelli, portano avanti ogni giorno un compito assistenziale determinante».

Articoli correlati

Ospedale Cardarelli, parte la selezione per assumere 30 primari. Verdoliva: «Pronti a voltare pagina»
© Riproduzione riservata