Martedi 26 settembre 2017 12:57

Scoperta la super marijuana, ha il principio attivo maggiorato al 400%




NAPOLI - Scoperta una super marijuana dal principio attivo (THC) maggiorato rispetto a quello che normalmente è presente nella marijuana. In sostanza dall'analisi di alcune dosi di cannabis, sequestrate ad alcuni giovanissimi bloccati nei pressi del rione Traiano dai carabinieri in borghese della compagnia di Bagnoli, è stato riscontrato che il THC presente è pari al 16%, ossia il 400% in più di quello normalmente presente nella marijuana (3-4 %). Di conseguenza si tratterebbe di una selezione particolare di piante probabilmente trattate in fase di coltivazione seguendo procedure che stimolano la produzione del principio attivo. Nel corso del blitz i carabinieri hanno arrestato uno spacciatore napoletano di 53 anni, già noto alle forze dell'ordine, al quale è stato perquisito il proprio scooter dove sono stati trovati 10 grammi di marijuana e 24 grammi di hashish, suddivisi in dosi. L'uomo, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso il carcere di Poggioreale. © Riproduzione riservata