Martedi 17 ottobre 2017 22:26

All’auditorium di Scampia una notte di musica per ricordare Antonio Landieri e tutte le vittime innocenti di camorra




NAPOLI - Si lavora all'auditorium di Scampia per “La Notte dei Tributi Antonio Landieri”, una sorta di reunion delle migliori cover e tribute band della città. Ideata da Stefania Landieri e Luigi Concilio, con il patrocinio del presidente dell’ottava municipalità, Angelo Pisani, ha come scopo quello di ricordare in nome della buona musica, Antonio Landieri e tutte le vittime innocenti della camorra. Non solo buona musica, anche riconoscimenti per i musicisti che, attraverso le loro note, professano pace e legalità. Tra gli ospiti, Domingo Colasurdo, il primo batterista e ingegnere del suono del Teatro San Carlo, Marco Gargiulo, il noto cantautore napoletano Antonio De Carmine, che ritirerà il premio Napoletano Doc, saltato agli onori della cronaca musicale per il brano Targato Na a Sanremo 2001 con il duo Principe e Socio M, che a Scampia presenterà il brano ‘E Vicul Vertical, dedicato alle vele. Tra la band, i primi primi nomi che trapelano, è quello dei Radiofreccia Band, cover di Ligabue, fondata dal cantante Alessandro Paternesi, e i Groove Out, l'apprezzatissima tribute band dei Blues Brothers fondata dai sempreverdi Gianluca Canitano e Marco Bifani. © Riproduzione riservata