Giovedi 19 ottobre 2017 07:40

Napoli, blitz della municipale al Vomero: nel mirino le aree della movida
Operazione della polizia municipale al Vomero contro il fenomeno della movida "fracassona", nel mirino parcheggiatori abusivi e giovani ubriachi alla guida

07 febbraio 2017



NAPOLI - Giro di vite contro la movida fracassona al Vomero. Gli agenti della polizia municipale hanno setacciato i i punti di maggiore affluenza dei giovani, al fine di garantirne la sicurezza. Sotto la lente di ingrandimento sono finite l'area dei baretti in via Aniello Falcone, piazza Vanvitelli e le aree limitrofe.

La municipale ha acceertato 250 violazioni al codice della strada e sosta selvaggia, sottoponendo a controlli 23 soggetti che esercitavano attività abusiva di parcheggio, in particolare nelle zone a latere di piazza degli Artisti, dinanzi all'ospedale Cardarelli, in via Paisiello e lungo via Aniello Falcone.

In largo Maria Teresa di Calcutta, all'incrocio tra via Tasso e via Falcone, è stato individuato un giovane di età inferiore ai 21 anni, sorpreso alla guida con un tasso alcolemico superiore a quello previsto; al soggetto è stato comminato un provvedimento amministrativo con la sanzione accessoria del ritiro e sospensione della patente per tre mesi.

Diversa la sanzione a due soggetti i quali, alla vista della postazione di controllo, hanno tentato la una fuga. Grazie al pronto intervento degli agenti, sono stati fermati e sottoposti ai controlli di rito. Entrambi sono stati trovati alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche, con conseguente ritiro della patente e deferimento alla autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata