Mercoledi 16 agosto 2017 16:57

Napoli, postina minacciata con un coltello e rapinata della corrispondenza




NAPOLI - Ancora una rapina ai danni di una dipendente di Poste Italiane, il terzo episodio nel giro di poco tempo. I primi due casi sono verificati entrambi due giorni fa, a Giugliano e a Melito: nel primo caso la giovane portalettere era stata scaraventata a terra e rapinata di scooter e corrispondenza, mentre nel secondo il postino preso di mira era riuscito a sventare il furto. Teatro della rapina, questa volta, è Napoli, dove una postina, che si trovava in zona con l'auto di servizio, è stata avvicinata all'altezza del civico 96 di via Pigna, minacciata con un'arma da taglio e derubata di tutta la corrispondenza. La donna per fortuna non ha riportato danni ma solo un grande spavento. Resta da chiedersi come mai questa escalation di furti nei confronti dei portalettere: l'ipotesi è che nel mirino dei malintenzionati ci siano le carte di credito che le banche inviano ai propri clienti tramite posta, allo scopo di mettere in atto truffe e acquisti fraudolenti. © Riproduzione riservata