Domenica 24 settembre 2017 01:33

Latitante a Vienna per il compleanno della moglie, arrestato dai carabinieri




VIENNA (Austria) - Se ne andava placidamente in giro per il centro di Vienna su una bicicletta, ma la passeggiata si è conclusa con l'arresto. Un latitante di 43 anni, napoletano, è stato arrestato quest'oggi dai carabinieri della squadra 'catturandi' nella capitale austriaca. Uccel di bosco da 3 anni in seguito ad ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Napoli per spaccio e associazione finalizzata al traffico di droga, è ritenuto un broker dedito alla importazione di stupefacenti dalla Spagna ed era già stato condannato in primo grado a 23 anni di reclusione. Il suo arresto è una scena inconsueta per la placida atmosfera del centro storico viennese. I militari, con il supporto della Bundeskriminalamt, l'autorità locale di polizia, lo hanno intercettato lungo Johannesgasse, a  poca distanza dalla piazza del Parlamento. L'uomo aveva con sé carta d’Identità e patente falsi, documenti che non gli sono serviti ad evitare l’arresto. Era arrivato in città per festeggiare il compleanno della moglie, ma le cose sono andate male. Torna in Italia con le manette ai polsi. © Riproduzione riservata