Giovedi 24 agosto 2017 08:39

Scosse di terremoto a Pozzuoli, paura per un ritorno del bradisismo




POZZUOLI - Due scosse di terremoto a Pozzuoli sono state avvertite questa mattina. Di magnitudo 2 le scosse hanno allarmato parecchi genitori che si sono precipitati a prelevare anticipatamente i propri figli da scuola. Numerose sono state le segnalazioni a vigili del fuoco. Molto probabilmente l'epicentro è Agnano dal momento che le scosse sono state avvertite in particolare nella zona di via Pisciarelli. Lo sciame sismico è stato di ben 27 scosse: la prima avvertita alle ore 09:20 e l'ultima alle 10:13 che tra l'altro è quella più forte registrata dall'Osservatorio vesuviano di 2.3 della scala Richter localizzato nell'area della Solfatara ad una profondità di 2 chilometri. Dall'ultima scossa non se ne registrano altre ma l'Osservatorio vesuviano è in osservazione e non esclude altre scosse a breve tempo. Le zone maggiormente avvertite sono quelle di Agnano, Bagnoli, Solfatara, Pozzuoli centro e Pozzuoli alta. Le aree maggiormente interessate, dove la popolazione ha avvertito di più il movimento sussultorio che fa pensare ad un ritorno del bradisismo, sono il centro storico, la Solfatara, Arco Felice e Toiano. Non si registrano danni, ma soltanto tanto spavento. Non è stato dato allarme di evacuazione degli edifici pubblici. © Riproduzione riservata