Venerdi 18 agosto 2017 10:59

Giornata nera a Napoli: città paralizzata tra corteo studentesco, pioggia e traffico




NAPOLI - Giornata difficile oggi a Napoli tra manifestazioni, pioggia e traffico che paralizzato il centro.

A bloccare le strade di Napoli il corteo degli studenti in corso in contemporanea con gli altri capoluoghi italiani. Le ripercussioni sulla mobilità sono pesanti, con problemi alla circolazione anche per i veicoli che dall'autostrada devono entrare in città.

Il corteo, che da via Foria ha imboccato via Toledo, è organizzato, a livello nazionale, dalla Rete degli studenti medi, dall'Unione degli studenti e dall'Unione degli universitari.

Tra le rivendicazioni dei manifestanti la sollecitazione di una maggiore attenzione ai problemi della scuola pubblica. In particolare gli studenti stanno sfilando per far sentire la loro voce contro le scelte accentratrici del governo gridando il loro NO alla riforma costituzionale. «Siamo - spiegano - la generazione più povera rispetto ai propri genitori dalla seconda guerra mondiale ad oggi. Basta con la retorica del cambiamento contro la conservazione. Renzi non ha cambiato nulla e non risponde affatto agli interessi dei giovani che dice di voler rappresentare. E' arrivato il momento di tornare a decidere dal basso per i nostri interessi». «Torneremo in piazza il 29 ottobre - concludono - per l'inizio della campagna elettorale ed attraverseremo le strade ed i quartieri nelle prossime settimane per un NO popolare e diffuso».

© Riproduzione riservata