Sabato 23 settembre 2017 07:37

Colpi di fucile esplosi a Pianura: atto intimidatorio o ‘stesa’ di camorra?
Gli agenti della Scientifica hanno rinvenuto i bossoli nei pressi di un noto salone da barbiere della zona.

07 dicembre 2016



NAPOLI - Tre colpi di fucile da caccia sono stati sparati nella notte tra lunedì e martedì alla periferia occidentale di Napoli, nel quartiere di Pianura. L'episodio si è verificato in via San Donato: gli agenti della Scientifica hanno rinvenuto i bossoli nei pressi di un noto salone da barbiere della zona.

Due le ipotesi investigative

Resta ora da chiarire il movente della sparatoria: nonostante il titolare del locale abbia riferito di non aver mai subito minacce di alcun tipo, le forze dell'ordine che indagano sul caso ritengono che l'ipotesi più plausibile sia proprio quella di un atto intimidatorio, finalizzata a una richiesta estorsiva. Non è esclusa, comunque, la possibilità che possa trattarsi di una 'stesa' di camorra, ipotesi da non scartare considerando che l'area occidentale di Napoli è da tempo al centro di una faida tra alcune famiglie criminali della zona.

© Riproduzione riservata