Mercoledi 23 agosto 2017 17:49

Domenica ecologica a Napoli, nuovo stop il 10 gennaio




NAPOLI - Ritorna la domenica ecologica. Il prossimo 10 gennaio non si potrà circolare dalle 9.30 alle 13, eccetto che in alcune aree indicate sul sito del Comune di Napoli. Chiuse al traffico saranno le seguenti aree: piazza Garibaldi, corso Meridionale, corso A. Lucci, svincolo A3, via Volta, corso Novara, Ponte di Casanova, via Arenaccia, corso Garibaldi, piazza Carlo III, via Foria, via M. Tenore, via Rosaroll, via Miracoli, via Duomo, piazza Cavour, via S. Rosa, via Broggia, via G. Gigante, piazza Canneto, piazza Muzii, piazza Medaglie d'Oro, via Castellino, via Piscitelli, via Arenella, via San Martini, via Case Puntellate, via Paisiello, piazza Antignano, via Doria, via Solimena, via Cilea, via Scarlatti, via Belvedere, via A. Falcone, largo Martusciello, via Piave, corso Europa, via Manzoni, via Tasso, via Caravaggio, via Terracina, via Consalvo, via N. Bixio, via Caio Duilio, via delle Legioni, piazza Sannazzaro, via Mergellina, via Orazio, largo Sermoneta, via Caracciolo, piazza della Repubblica, viale Dohrn, piazza Vittoria, piazza Dumas, via Partenope, via C. Console, via N. Sauro, via Acton, piazza Municipio, via De Pretis, via De Gasperi, via C. Colombo, via Marina. Il vicesindaco Raffaele Del Giudice è speranzoso «I commercianti delle aree ricadenti nelle zone interessate dai blocchi alla circolazione hanno recepito positivamente l'iniziativa, rendendosi disponibili a mettere in atto, nel corso delle prossime domeniche ecologiche, azioni concrete che potranno incentivare i cittadini a non utilizzare l'auto. Vogliamo sempre più che le domeniche ecologiche diventino non solo un momento di riflessione comune sul problema dell'inquinamento atmosferico e delle pericolose conseguenze sulla salute dei cittadini, ma anche un'occasione per vivere la città in modo diverso, un momento di svago e di riappropriazione degli spazi urbani, per una mobilità sempre più sostenibile». ©Riproduzione riservata