Finto avvocato truffa un’anziana, napoletano arrestato a Milano

08 gennaio 2017



MILANO - Un uomo originario di Napoli di 36 anni e una donna marocchina, 28 anni, sono stati arrestati qualche giorno fa a Milano per truffa ai danni di un'anziana di 78 anni. Il 36enne ha contattato telefonicamente l'anziana, spacciandosi per avvocato, facendole credere che la figlia era stata arrestata in seguito a un incidente. L'uomo ha detto poi alla donna di consegnare, a una persona fidata che avrebbe citofonato poco dopo, contanti e altri oggetti di valore.

Come si apprende da Il Mattino, i due sono stati presi dai carabinieri nella zona Bruzzano, nella periferia Nord di Milano, a bordo di un'auto a noleggio, grazie alle segnalazioni arrivate ai carabinieri dei residenti che avevano notato i due procedere a bassa velocità e fermarsi in vari portoni. I militari sono giunti sul posto e hanno trovato l'auto con il motore acceso e la 28enne al volante. Dopo qualche minuto hanno visto il 36enne uscire dal condominio e infilarsi in macchina. Solo a questo punto, i carabinieri hanno bloccato la coppia.

I due sono stati trovati in possesso di tre orologi in oro e 50 euro in contanti che hanno restituito alla vittima. La coppia di truffatori è stata condotta nel carcere di San Vittore.

© Riproduzione riservata