Domenica 22 ottobre 2017 21:08

Nocera Inferiore, dimenticata in barella dopo una lastra ai polmoni




NOCERA INFERIORE (Sa) - Dimenticata su una barella in un corridoio del reparto di radiologia. È accaduto ad una 66enne di Nocera Inferiore, ricoverata al pronto soccorso dell'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. La donna, accompagnata dalla figlia e dalla sorella, si era rivolta alla struttura ospedaliera per il riacutizzarsi di una broncopolmonite precedentemente curata nel nosocomio di Scafati, lamentando forti dolori al torace. I medici del pronto soccorso, accertato che la 66enne fosse in piena crisi respiratoria, hanno immediatamente disposto una radiografia ai polmoni per scongiurare la formazione di liquido nei polmoni. Ma una volta sottoposta all'esame, la donna è stata lasciata su una barella in un corridoio del reparto, tanto da far temere ai familiari un improvviso peggioramento delle sue condizioni di salute. «Dopo circa un’ora – racconta la sorella Giovanna – arriva in pronto soccorso la lastra ma Anna non c’era. Ci siamo preoccupati, forse un improvviso aggravarsi delle condizioni. Chiedo informazioni al medico. Anche lui è perplesso, è strano che arrivi prima il referto e poi il paziente. In genere è il contrario. Si è rivolto, quindi, all’addetto al trasporto dell’ammalato per sapere cosa fosse successo. Il portantino è trasalito ed è immediatamente corso verso il reparto, per fortuna allo stesso piano, dove l’ammalata era stata abbandonata. Anche se hanno tentato di tenerci nascosta la verità, non è stato difficile capire che avevano dimenticato mia sorella in una stanza della radiologia». ©Riproduzione riservata